La Bourghignon

bourghignonLegano i ricordi per similitudine nella ricostruzione della memoria mi ritrovo ad associare alla menzogna affettiva questo ricordo.

Circa due estati fa invitai L’ Elisa P. a mangiare la bourghignon di carne e siccome non voleva venire da sola invitò una sua amica che a dire il vero speravo con tutto il cuore che non ci fosse.

Io ero fortemente attratto da Elisa P., Con lei chiaccheravo molto e avevo conquistato una certa intimità e andavo matto per le chiaccherate con lei.

Quella sera a tavola parlavamo di cazzate ma non era quello che volevo, non potevo essere me stesso difronte a Elisa con altre persone davanti, la sua amica mi infastidiva assai e in pratica era quello che non desideravo dalla serata.

Ad un certo punto si parlò che Elisa doveva andare in Scozia e invitò me e la sua amica a trovarla, per scherzare lei disse che la sua amica andava a letto con il suo moroso e lei con me. Per lei era uno scherzo ma non per me, io ero fortemente attratto di lei e anche innamorato, rimasi in silenzio e mostrai segni di sfiducia, non potevo dirle quello che provavo per lei e la presenza della sua amica mi impediva di essere sincero e veritiero in tutto e per tutto con lei come avrei voluto essere.

non so se quel sentimento di sfiducia in realtà ha salvato il rapporto ma sicuramente forse era l’unica cosa che potevo fare, se fosse stato diverso che le sue attenzioni verso di me erano più profonde sicuramente avrei mostrato quello che provavo ma non lo era e avrei più probabilmente distrutto una amicizia invece che migliorarla.

Forse dove scrivo qualcosa dentro me stesso c’è sempre una donna che desidero…. in questo periodo nulla è importante e non ci sono persone con le quali scrivo cose dentro di me…

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento