Stress, Concentrazione E Memoria

In questo periodo sono molto sotto stress e sia la mia concentrazione che la mia memoria sta subendo un forte calo.

L’attività fisica non è sufficiente a migliorare le prestazioni mentali, gli antibiotici mi hanno indebolito e non ho ancora recuperato.

Con la meditazione di giovedì avevo recuperato momentaneamente ma non è stato sufficiente, lo stress accumulato ha ridotto notevolmente le mie prestazioni mentali.

Forse c’è anche da dire che sono molto sensibile allo stress anche se mi do sempre molto da fare, però devo trovare la maniera di riposarmi per migliorare la mia salute mentale. ieri sono andato in palestra, oggi ho scento di stare fermo ma sono molto sotto stress, sono andato a pranzo oggi, mi sono divertito da matti ma non ho ancora recuperato dalla fatica della settimana.

Gli antibiotici mi hanno indebolito notevolmente e forse ci vuole un pochino per fare in modo che recuperi e torni in energia.

Domattina avevo in progetto di andare in palestra ma penso che forse rimanderò la cosa a lunedì, domani riposo assoluto o forse darò un piccolo colpetto a casa.

Comunque è inutile fare attività fisica se non si tiene conto dello stress, lo stress è un campanello di allarme molto importante che varia alla grande la lucidità mentale, da intendersi anche come stress prodotto da una cattiva alimentazione o da eccessi a cui sono solito fare.

Con questo non voglio certo dire che lo stress si deve evitare ma per una persona come me di 47 anni deve cercare anche di riposarsi per guadagnare in salute e lucidità mentale, questo è comparso anche in un recente articolo che ho letto da una ricerca fatta sul rapporto tra stress e memoria dopo i 40 anni, direi ricerca che secondo me ha molto del vero almeno per quanto riguarda il mio caso.

Linko qua sotto l’articolo da me letto:

Stress, annebbia la mente e riduce la memoria a partire dai 40 anni

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento