Meditazione, Alimentazione ed Effetto YoYo

In questi giorni ho iniziato le ferie e sto facendo alcune cose che a volte mi creano particolare stress.

Quando mi stresso molto perdo sia il contatto che il controllo di me stesso, nel mangiare e nel bere o nello spendere soldi tutto questo è un vero disastro.

Con la meditazione dopo mesi di pratica è stato molto facile smettere di fumare, non avrei mai detto che ci sarei riuscito invece a quanto pare ho avuto un risultato inaspettato che mi fece smettere di fumare dopo vari tentativi falliti.

Sto provando ora a meditare per vedere se riesco a sentire meglio le sensazioni e le emozioni che il cibo mi procura, devo ancora fare molta pratica sono solo all’inizio e questo necessita molto impegno.

Dopo una grossa bevuta di una settimana fa ho interrotto l’assunzione di bevande alcoliche perchè sentivo delle sensazioni negative prodotte da queste sostanze, la birra mi piace un sacco ma quando la bevo non mi controllo e faccio danni.

Grazie anche a un virus intestinale sono stato 5 giorni senza toccare una birra poi alla fine del 5 giorno ho bevuto un bicchiere di vino.

Il giorno dopo poi sono andato in crisi di astinenza e fino a ieri sera ho perso totalmente il controllo.

La pancia si è riniziata a gonfiare e lo stomaco a dare fastidio, solo che forse per ora non sono abituato ad ascoltare molto queste sensazioni e, addirittura ieri dopo avere bevuto più di un litro di birra sono andato a correre con un affanno da paura e risultato scadentissimi.

Nonostante i problemi che la birra mi da continuo a ingurgitarla proprio come facevo con il fumo di sigaretta e in estate la birra con un caldo bestiale va giù che è una meraviglia.. solo che le conseguenze le sento sempre dopo e non mi fermo mai in tempo per evitare dolori e danni..

Una volta che sento dolore mi fermo e cesso l’assunzione ricercando solo cose sane e naturali, mi comporto proprio come uno YoYo, con una ampia oscillazione.

Forse la meditazione potrebbe aiutarmi a ridurre queste oscillazioni anche con il mangiare, non solo con il bere, ma non lo so ancora, il lavoro e gli impegni da lavoro e volontariato rendono tutto più difficile perché anche se sono utili alla mia vita e necessari mi creano stress che mi allontanano da me stesso facendomi perdere il controllo che ho sul mio corpo e sulla mia persona.

Comunque stamattina mi sono fatto una bellissima meditazione di quasi 40 minuti come non mi capitava da tempo, non ho fatto una meditazione guidata però ho dedicato tempo a me stesso come non sono solito a fare e ne sono felice, forse dovrei farlo più spesso non solo per degli scopi o obiettivi, me stesso è la cosa più importante che ho e se perdo me stesso finisco per perdere anche quello a cui tengo e quello che amo.

So di non essere costante e tenace, però l’unica per me è provare ad amare più me stesso come non sono solito a fare.. ci riuscirò? Non lo so ma intanto ci provo perché è l’unica cosa da fare…

Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento