Skip to main content

Ci Sono Riuscito !!!

Ieri sera dopo tanti tentennamenti ho varcato la porta di casa mia vestito, alla porta ero molto agitato, probabilmente sono stato visto da chi passava in auto per strada, ma stamattina non sono ancora uscito di casa, comunque sono riuscito varcare la porta di casa e salire in auto vestito in pieno giorno, verso le 8 di sera in completa luce solare.

Continua a leggere

Divers-Abilità, Invenzioni Per Rendersi Felici

Lelio Bizzarri in questo libro parla di problematiche che riguardano il mondo della disabilità fisica con legami a quella psichica.

Una delle frasi che mi ha colpito di più con la quale ne ho parlato anche con la mia psicologa è stata questa:

cap.2

“allora per il nostro cliente sarà più difficile affermarsi quanto più condividerà i preconcetti del contesto sociale circa la disabilità e verso se stesso.”

Continua a leggere

Strattera, ADHD – Problemi Tra Pubblico E Privato

Mi è stato prescritto lo strattera di nuovo, stavolta da uno psichiatra privato a cui ho dato la mia fiducia, durante agosto avevo provato diminuire il risperdal e ho avuto gli stessi effetti pericolosi di quando avevo preso lo strattera, per cui sembra che il problema che avevo avuto con lo strattera nel 2020 dipenda da un consiglio sbagliato da parte della psichiatra pubblica avvenuto per via telefonica di chi mi ha prescritto lo strattera di sospendere il risperdal di colpo, visto che lo prendo da molti anni.

Di questi fatti esiste solo la comunicazione telefonica che non ho e mi rifaccio al 5 marzo del 2020 quando ho avuto lo spiacevole confronto con quella dottoressa che ha rischiato di crearmi danni seri fino a rischiare di provocarmi una fase psicotica. Se ci fossero le intercettazioni telefoniche potrei anche dimostrarlo.

Sospendere un psicofarmaco come il risperdal di colpo è una cosa pericolosissima, lo sanno ormai anche i gatti.

Continua a leggere

Solitudine In Autolesionismo Psicologico

Un momento doloroso dell’anno 2020

Molte volte combatto per uscire dalla solitudine in cui sono, la odio a morte la mia solitudine, quello che vivo in questi stati è l’odio completo di me stesso e di quello che sono.

Quello che faccio con me stesso durante questi momenti è ricordarmi di quando le persone mi isolavano e mi facevano del male, l’odio di queste persone che avevano nei miei confronti l’ho portato dentro di me facendo la stessa cosa su me stesso.

Continua a leggere