Riascoltando Gianni Morandi

Da ieri sera mi è capitato di riascoltare Gianni Morandi, ho vari dischi suoi e da amore piccolino ad Anna, Mi manchi e uno su mille mi sono tornati alla mente alcuni sogni che ho fatto con i suoi dischi da bambino.

Morandi fu il primo che mi fece sognare l’amore, però lo immaginavo sempre con una ragazza che in pratica non ho mai avuto e non verso se stessi.

Durante la mia infanzia mi successe un episodio, ero così eccitato ascoltando la sua musica che durante un concerto alla festa dell’unità del mio piccolo paese gli diedi una monetina per attirare la sua attenzione e lui mi chiamo sul palco chiedendomi il perchè della monetina.

Io li non ero riuscito a rispondere, ero talmente imbarazzato che dissi solo che li volevo offrire ma non dissi perchè, l’emozione era talmente forte che non riuscivo a gestire il mio imbarazzo, mio padre mi fece sentire ridicolo a casa, comunque dopo tanti anni la verità era che Gianni Morandi mi piaceva un sacco e la sua musica mi ha sempre emozionato.

Comunque stamattina era molto tempo che non ascoltavo Gianni Morandi, ho cantato venendo al lavoro “Mi manchi”, “Uno Su Mille” e “Anna”, quest’ ultima la cantavo con una mia amica che era in clinica psichiatrica con me che ora non so più che fine ha fatto, oltretutto avevo preso anche una cotta per lei …

Ascoltare Gianni è sempre piacevole, forse sono un po’ cambiate le mie emozioni, ma il piacere rimane sempre…

emozioni, Gianni Mornadi, Musica, Ricordi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Privacy Policy