Tag: diversità

La Funzione Di Trasferimento Di Me e Del Mio Disagio Psichiatrico

Cercando di capire perché fatico accedere ai ricordi sia alla memoria episodica che a quella semantica è perché ricordo così poco di quello che vivo, la cosa che mi è venuta in mente è di provare a inizializzare ina funzione di trasferimento con retroazione negativa che potrebbe rappresentare il mio problema mentale.

Innanzitutto quello che bisogna fare è identificare i blocchi che la compongono che sono ancora ignoti.

Comunque iniziamo a provare a buttare giù qualche elemento che identifichi un po’ la costituzione di questi blocchi, ma con molta incertezza:

a)       Poniamo un blocco costituito da un ingresso e una uscita che rappresenta il mio io con la mia personalità, i desideri, le emozioni, i ricordi, le funzioni esecutive e le capacità cognitive, insomma la parte buona.

deficit cognitivi, diversità, funzione di trasferimento, retroazione

Continua a leggere

Il Principe E La Sarta

Grazie alla mia amica Luisa mi sono letto questo bellissimo libro a fumetti e me lo sono fatto fuori in meno di un ora.

Luisa è quell’amica che mi parlò anche del film “The Danish Girl”, me lo sono guardato solo una volta e mi è piaciuto davvero tanto, proprio come questo libro.

Questo libro rappresenta un sogno che ho fatto e a volte faccio, a volte è molto importante potere contare su qualche persona che ti accetta per quello che si è, soprattutto nella nostra causa in situazioni che tratta questo libro.

Questo libro difende la nostra causa, ma come capita spesso le storie differiscono spesso dalla realtà e per fare un esempio non frequento nessuna persona che mi accetta e che mi ami per quello che sono sia per il problema legato al disturbo bipolare che al tema trattato in questo libro.

Costumi, diversità, paura, Società, sogni

Continua a leggere

Quando Le persone Diverse Contano!!!!

Stamattina ho fatto outing con una collega con la quale sono in confidenza, quando parlo con lei a volte mi emoziono molto e a volte mi si bagnano gli occhi dalla emozione, non piango, ma gli occhi a volte si bagnano.

Molte volte si cercano persone simili a noi per confidarci, non sempre funziona sta cosa,  a volte anche una persona con la quale trovi un po’ di fiducia non giudicante che ti ascolta che in parte è diversa può dare molto di più di una persona che fa parte del tuo mondo, ma perchè dico questo?

Amica, Collega, diversità, Outing

Continua a leggere

Vivere La Diversità Come Un Difetto…

Il simbolo disegnato in questo articolo è il simbolo di diversità in matematica, da un punto di vista logico niente di straordinario ma da un punto di vista umano le cose sono più complicate.

Scrivo oggi questo articolo perchè mentre meditavo oggi mi è tornato in mente il pensiero che faccio spesso sul tipo di educazione che ho avuto dai miei genitori:

in pratica quello che ho imparato è che in qualunque cosa divergevo da chi avevo difronte o intorno era un problema o un mio difetto, per cui quello che ho imparato è vivere la mia diversità come un difetto e una anomalia.

Con il mio problema di rievocare le singole esperienze fatico molto fare degli esempi, poichè io ricordo più facilmente la logica che gli eventi per cui adesso mi riesce difficile fare degli esempi.

deficit cognitivi, diversità, educazione

Continua a leggere

Frustrazione Affettiva

accettazioneLunedì ho ritirato il vestito, l’ho fotografato e ho inviato una foto alla mia amica in Scozia.

Con lei sono sempre stato molto confidente ma sento che ha un notevole disprezzo verso questo mio lato femminile, disprezza il fatto che abbi speso tanto per il vestito e non li abbi spesi per un viaggio ma disprezza in pratica le cose che interessano a me.

Non so se con lei ho instaurato una dipendenza affettiva e il suo rifiuto mi crea frustrazione e va a nuocere alla mia autostima, ma nello stesso tempo vorrei difendermi da questa situazione e imparare a salvare me stesso da questi rifiuti e pregiudizi che lei ha nei miei confronti.

accettazione, diversità, Frustrazione, rifiuto, sicurezza

Continua a leggere

L’ Abito Da Sposa Bruciato..

viennadressQuando avevo circa 15 anni approfittai del carnevale per comprare un abito da sposa, lo presi come quello raffigurato in figura, era tutto in chiffon una stoffa morbidissima e delicata con tanto di sottogonna e maniche a sbuffo giganti. Al commerciante mi ero inventato che era per una festa di carnevale, non sapendo come mascherare la mia passione e il mio desiderio per questi vestiti.

Affetto, desiderio, diversità, educazione, follia

Continua a leggere


Privacy Policy